Nel Rolfing

Pagina in corso di modifica

Peter Levine

Peter Levine

Peter Levine è un rolfer, laureato in fisiatria e psicologia.
E’ stato consulente NASA per lo sviluppo dello Space Shuttle, ha insegnato in ospedali e strutture sanitarie sia americane che europee.
Nei suoi trent’anni di studi sullo stress e sui traumi, ha pubblicato moltissimi contributi, sia medici che di ricerca scientifica, che divulgativi.
In Europa lo troviamo impegnato in seminari o workshops con L’European Rolfing Association.
E’ il fondatore della FOUNDATION FOR HUMAN ENRICHMENT.
La Foundation offre supporto e formazione a quei professionisti, medici, psicologi, bodyworker, che lavorano con pazienti traumatizzati.
Il suo metodo ormi notissimo anche in Italia ‘Somatic Experiencing’®, tiene conto degli aspetti medico-psicologici, sfata il mito delle catarsi liberatorie ed offre strumenti concreti, specifici, fondati, sul tipo di intervento medico, fisico e psicologico utile in questi casi.
Il testo principale di PETER LEVINE, Walking the Tiger, Healing Trauma, ha riscosso la considerazione internazionale ed oggi egli è considerato una delle maggiori autorità in materia.

Tom Myers

Tom Myers

Tom Myers è stato allievo diretto di Ida Rolf e di Moshe Feldenkreis, ha operato anche con Judith Aston e Buckminster Fuller.
Direttore della Facoltà di Anatomia al Rolf Institute, è stato membro fondatore dell’NCBTMB, il National Certification Board for Therapeutic Massage and Bodyworker, l’organismo americano preposto al riconoscimento delle scuole e dei titoli rilasciati.
KINESIS è la scuola da lui fondata.
Propone corsi, pubblicazioni ed addestramento avanzato per professionisti.
Gli allievi qualificati possono iscriversi ad un programma di formazione completo che porta a certificarsi come professionisti di KINESIS MIOFASCIALE, una forma di Integrazione Strutturale. Per saperne di più: www.anatomytrains.com

Huber Godard

Hubert Godard nasce in Francia, studia chimica industriale,  diventa un atleta e in seguito un ballerino.  Ballando si lesiona un ginocchio e inizia lí il suo studio della biomeccanica e dell’osteopatia. Studia il metodo Feldenkrais, Alexander, Mézieres e diventa un Rolfer.  Contemporaneamente si avvicina alla psicoanalisi. Diventa direttore del dipartimento di Danza dell’Universitá di Parigi e Veronesi lo chiama in Italia dove rivoluziona la fisioterapia nelle donne mastectomizzate. I suoi apporti in questo senso furono indicibili.
Oggi vive a Parigi ma insegna ovunque nel mondo. Emerge dal gruppo degli insegnanti di altissimo livello per la sua capacitá di essere multidiscipinare, per la coniugazione di terapia, analisi, biomeccanica, osteopatia, psicologia e molto altro.
Nella sezione articoli per professionisti (https://www.bodyworks.it/aprof) abbiamo riportato alcuni suoi contributi

Robert Schleip …coming soon